Home » Campagna elettorale 2014 » Lavori in corso…

lavoriBuongiorno a tutti, giovedì sera il gruppo: ”PROGETTO COMUNE” che sostiene la candidatura a sindaco di Giusto Maurig si è riunito per discutere delle difficoltà e dei problemi che sta affrontando San Giovanni.

I quattro gruppi di lavoro come già accennato nell’articolo precedente si occupano dei seguenti temi: l’urbanistica e territorio, la cultura e le associazioni, le imprese e l’economia locale e il sociale.

Qui sotto vi presento alcuni spunti ed idee elaborate nel corso dell’incontro.

CULTURA – Tra i problemi che abbiamo riscontrato a livello di organizzazione di iniziative culturali, uno è emerso con più vigore, ovverosia la difficoltà di comunicare e pubblicizzare un qualsiasi evento nelle frazioni, il che causa, spesse volte, una scarsa partecipazione dei cittadini del nostro Comune a questo tipo di progetti. Questo è quello che abbiamo percepito mentre venivano elencati tutti gli eventi svolti nel corso dell’anno. Positivo, invece, il riscontro per altri servizi offerti al cittadino, quali ad esempio la biblioteca, che interconnessa attraverso una rete di altri Comuni, è riuscita ad organizzare eventi culturali per tutte le fasce d’età, con grande partecipazione di giovani e ragazzi. Non dimentichiamoci neppure del servizio dell’Università della Terza Età che, con una partecipazione di oltre 400 persone (divise in più progetti laboratoriali e di studio), rappresenta una realtà da promuovere. Un’altra iniziativa culturale di successo e che bisogna continuare a valorizzare è rappresentata dal “Cinema in Villa”, che, per chi non la conoscesse, consiste nella proiezione di numerose pellicole cinematografiche e nell’organizzazione di serate concertistiche presso Villa de Brandis durante la stagione estiva.

ASSOCIAZIONI – Per quanto riguarda il Sistema delle associazioni abbiamo interpellato diverse persone che rappresentano queste realtà, in modo da potere comprende quali difficoltà stanno affrontando oggi e quali potrebbero presentarsi in futuro. Ovviamente la situazione di crisi odierna non può certo favorire la situazione economica delle associazioni stesse.

Vi sono state alcune proposte per il rilancio delle associazioni, tra queste la destinazione di una parte più consistente dei fondi a bilancio da destinare solamente ad esse, in modo da sostenerle efficacemente.

URBANISTICA E TERRITORIO – Per quanto riguarda il settore urbanistico il gruppo di lavoro ha sottolineato l’importanza di concepire al meglio il sistema urbanistico e dei trasporti da parte delle Istituzioni comunali, al fine di favorire ed incentivare il Distretto locale della Sedia, in collaborazione con i Comuni limitrofi.

Per il territorio è stato inoltre proposto: la valorizzazione del parco industriale, l’attivazione della banda larga Internet (un tema molto importante per la nascita di nuove realtà imprenditoriali e per i cittadini stessi) ed infine il potenziamento della Piazza di San Giovanni, che dovrebbe riappropriarsi del suo ruolo di fulcro della vita del Paese. Questi ultimi argomenti verranno affrontati nel prossimo incontro.

ECONOMIA E IMPRESE – Del settore economia ed imprese ne abbiamo discusso molto, ma vista la delicatezza dell’argomento ci stiamo ancora lavorando. Intanto elenco due delle proposte in via di analisi: l’apertura di un incubatore d’ impresa e la miglioria dei servizi quotidiani.

SOCIALE – Per il tema del sociale stiamo ancora elaborando diversi progetti… Ma, soprattutto per questo argomento, invitiamo i nostri concittadini a dire la loro, con proposte ed idee, anche tramite i social network attivati per la campagna di Giusto.

GIOVANI – Vi lascio con un appunto: Giusto Maurig a breve incontrerà i giovani del Comune per discutere di questi quattro temi, dando loro la possibilità di dire cosa ne pensano: noi terremo conto di tutto ciò che diranno anche perché loro rappresentano il Futuro di San Giovanni.

Vi ringrazio per il tempo passato assieme e ci sentiamo presto con altri aggiornamenti!

 

Fabio Mauri

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *