Home » Comune di San Giovanni al Natisone » Maurig soddisfatto delle modifiche al regolamento Tari

05/09/2014 – Soddisfazione da parte di Confartigianato sulla modifica del regolamento Tari da parte del consiglio comunale. A farsi portavoce delle istanze degli artigiani il presidente della zona Friuli Orientale di Confartigianato Udine, Maurig, che è anche capogruppo di minoranza nell’ente locale, nel corso di un incontro con il sindaco Braida.

«Due delle tre richieste che avevamo fatto – spiega Maurig – sono state accolte e per la terza c’è l’impegno del sindaco a valutarne la fattibilità dopo la verifica degli uffici». Il consiglio ha approvato un nuovo regolamento per la disciplina della Tari componente dell’imposta unica comunale (Iuc). Confartigianato aveva chiesto modifiche, come il chiarimento di quali siano le aree soggette a tributo invitando a precisarne le definizioni in modo chiaro. In dubbio c’erano la definizione di aree scoperte operative non accessorie o pertinenziali e delle relative esclusioni in relazione alla produzione in via continuativa e prevalente di rifiuti speciali non assimilati. Il regolamento ha anche posticipato il termine di consegna del formulario dal 31 gennaio al 30 marzo la consegna del formulario, documento che può rientrare in mano del contribuente entro 3 mesi dal prelievo dei rifiuti.

Autore: Gessica Mattalone | Fonte: messaggeroveneto.gelocal.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *