Home » Comune di San Giovanni al Natisone » Minoranza, una raffica di proposte

28/09/2014 – Domani in consiglio dieci emendamenti ai programmi della giunta.

In vista del consiglio comunale di domani, nel cui ordine del giorno è prevista anche l’approvazione delle linee programmatiche di mandato, il gruppo di minoranza Progetto Comune ha presentato dieci emendamenti «che contengono altrettante proposte concrete a integrazione del programma proposto dalla maggioranza – spiega il capogruppo Giusto Maurig –. L’intento è quello di svolgere un ruolo di opposizione propositiva che metta sempre al primo posto il miglioramento della qualità della vita e il benessere dei cittadini di San Giovanni al Natisone».

La minoranza propone miglioramenti sui diversi fronti: turismo economia, famiglia e amministrazione pubblica.

Gli emendamenti spaziano dalla proposta di istituzione di una commissione di controllo e garanzia sull’attuazione del programma, ai sensi dello Statuto comunale e del Testo unico enti locali, all’istituzione di un Forum dei cittadini migranti per far fronte alle problematiche relative all’integrazione dei cittadini stranieri residenti e appartenenti a oltre quaranta nazionalità con la finalità di costituire uno strumento istituzionale volto a garantire modalità stabili di relazione con le persone di cittadinanza straniera.

Il gruppo Progetto Comune chiede anche di «intensificare il confronto e la collaborazione con i Comuni limitrofi»; proponendo la creazione di un corner informativo per il monitoraggio dei bandi regionali, statali e comunitari che sia un concreto supporto per amministrazioni comunali, associazioni e delle aziende del territorio.

Attenzione anche alla famiglia, col suggerimento a offrire un concreto sostegno alle donne lavoratrici con figli promuovendo la creazione di un Albo intercomunale delle baby-sitter, elenco di operatrici professionali appositamente selezionate e formate.

Autore: Gessica Mattalone | Fonte: messaggeroveneto.gelocal.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *