Home » Comune di San Giovanni al Natisone » Viabilità, minoranza critica sull’assemblea

09/01/2015 – Stasera alle 20 l’auditorium della scuole ospiterà l’assemblea pubblica per discutere della nuova viabilità Palmanova-Manzano, tema che il sindaco Braida vuol condividere con i cittadini e le realtà economiche.

Non sono d’accordo gli esponenti della minoranza Cesare Mangoni di Movimento libero e Giusto Maurig di Progetto comune e Forza San Giovanni. «Per noi prima di parlare con il pubblico dovevamo fare un consiglio comunale congiunto San Giovanni-Manzano invitando anche i funzionari regionali parlando di costi e alternative per capirne qualcosa di più – spiega Cesare Mangoni –. Poi è ovvio che saranno le maggioranze relative a decidere, ma esporre ai cittadini un progetto non spiegato è inutile. E’ azzardato dare dati non sicuri. Guardando bene il progetto, non c’è nulla di nuovo, è sempre quello solo diviso in stralci, un tracciato che hanno riproposto cancellando delle parti».

«Si richiede ai cittadini di esprimersi su qualcosa su cui erano già state prese posizioni precise, poi stravolte senza sapere quali fondi sono esattamente a disposizione, per cosa e con quali tempi – commenta Maurig –. Decisioni di questo tipo non possono essere prese senza avere una strategia chiara di dove vogliamo posizionare il nostro territorio e le nostre aree industriali. La vera domanda è: vogliamo mantenere un’area industriale moderna e strutturata a San Giovanni e Manzano?», chiede, aggiungendo che in campagna elettorale per le ultime regionali la Palmanova-Manzano, così come progettata, era inutile e dispendiosa e il suo iter è stato bloccato per poi ritrovarci ora con lo stesso tracciato di cui è stato eliminato un tratto per recuperare i fondi necessari a realizzare il collegamento con l’autostrada».

Gessica Mattalone | Fonte: messaggeroveneto.geolocal.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *