Home » Comune di San Giovanni al Natisone » Dichiarazione di voto di Ercole Ponton sul Bilancio di Previsione 2015

Dall’analisi del BILANCIO DI PREVISIONE 2015 e della relativa RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA, si giunge alla conclusione che è un documento perfetto dal punto di vista TECNICO, redatto con la consueta precisione e accuratezza dagli uffici preposti, che dimostra ancora una volta la loro professionalità e competenza, mentre si riscontra l’assoluta mancanza dell’impronta POLITICA, quella che dovrebbe dare un amministratore. Da questo punto di vista il colore che viene in mente è il GRIGIO.

Ovviamente non condividiamo l’applicazione della TASI, come avevamo già avuto modo di dichiarare quando venne deliberata in consiglio, sia per il principio della nostra contrarietà a tassare la proprietà, indipendentemente dal reddito che uno possa o meno avere, sia  per l’abnorme aumento del 250%!

A fronte di questo robusto aumento della tassazione, non riscontriamo interventi che giustifichino ciò. Una dimostrazione evidente è il programma delle opere pubbliche, che ne contiene solo due, di cui una è riportata dagli esercizi precedenti e afferisce ad un contributo regionale conseguito dalla precedente amministrazione, mentre l’altro, oltre ad essere di ammontare esiguo, è anche discutibile nella sua concezione.

Altro non troviamo.

Il nostro gruppo di minoranza non ha inteso presentare emendamenti, sia perché ormai, dopo un anno di questa nuova amministrazione, le nostre proposte sono state sistematicamente respinte, anche quando erano state giudicate meritevoli di attenzione (evidentemente si ha paura che le idee degli altri possano offuscare  l’attività amministrativa della maggioranza), sia perché sarebbe stato necessario uno studio più approfondito della situazione, discutendo su quali azioni intraprendere per dare uno sviluppo al nostro comune. Per far questo ci sarebbero servite maggiori informazioni di cui non siamo in possesso. Se aveste avuto il buon senso ed il coraggio di istituire la commissione bilancio, da me più volte richiesta e da voi sempre respinta, forse avremmo potuto dare il nostro fattivo contributo. Ma voi avete paura, voi vi limitate alla ordinaria amministrazione.

Nella sua introduzione alla discussione sul Bilancio di previsione 2014, il sindaco concludeva con questa frase “DA QUI IN POI LE DECISIONI SARANNO NOSTRE E NOSTRE TUTTE LE RELATIVE RESPONSABILITA’”.

Ebbene, signor sindaco vi lasciamo tutte le responsabilità di non aver prodotto NULLA, delle decisioni che NON  avete preso, noi ci dissociamo col nostro voto CONTRARIO a questo bilancio incolore.

Consigliere di PROGETTO COMUNE

Ercole Ponton

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *