Home » Comune di San Giovanni al Natisone » Sala mensa, atteso il regolamento

Pubblichiamo l’articolo apparso questa mattina nel Messaggero Veneto [di Gessica Mattalone].

È ormai trascorso più di un anno da quando in consiglio comunale fu approvata una mozione promossa dalla minoranza di Progetto comune relativa alla revisione del regolamento per l’uso dell’aula magna e della ex sala mensa annesse alla scuola secondaria di primo grado.
Progetto comune, per voce del consigliere Ercole Ponton, chiedeva la modifica del regolamento affinché fosse possibile utilizzare lo spazio comunale, ampiamente fruito per eventi vari da Comune, scuole e associazioni anche con la possibilità di ospitare rinfreschi o intrattenimenti conviviali in occasione di eventi e di manifestazioni organizzate nell’auditorium. Si chiedeva che il locale cucina, annesso, fosse utilizzato per il deposito delle derrate alimentari o di cibi già cotti da somministrare nei rinfreschi e che sia prevista la possibilità di utilizzare i tavoli già esistenti per collocarli nell’ex sala mensa utilizzando, di conseguenza, il vano ripostiglio per accatastare le sedie non utilizzate. La mozione fu approvata ma «dopo oltre un anno – interroga Ponton – ancora non si vede alcuna proposta di revisione del regolamento. Mi chiedo a quale punto sia l’attuazione dell’impegno assunto dalla giunta».
«L’amministrazione non si è dimenticata del problema, ma il regolamento sarà modificato quando saranno concluse le verifiche per la nuova agibilità, agibilità che comprenda anche i locali dell’ex cucina – ha risposto in consiglio l’assessore Carlo Pali -. In aprile nel bilancio di previsione sono stati stanziati i soldi per l’incarico, il professionista è stato incaricato, ma poco tempo fa vi ha rinunciato per problemi personali, così ora l’amministrazione ha trovato un nuovo professionista a cui affidare l’incarico, consapevoli che si deve ricominciare da capo».L’assessore Pali ha assicurato che il problema sarà risolto nell’interesse della comunità.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *